analisi e miglioramento del rating: conviene spostare la chiusura del bilancio ?

Un caso di successo: Analisi e miglioramento del rating per una azienda del settore ittico. L’intervento di Costruire Sviluppo ha permesso di valutare gli impatti sul rating  il differimento della chiusura del bilancio di esercizio. 

Il problema

Il management di un’azienda operante nel commercio all’ingrosso e al dettaglio di prodotti ittici aveva bisogno di comprendere se e quali vantaggi ci sarebbero stati nel caso di differimento della chiusura del bilancio di esercizio.

Cosa sarebbe successo nel caso in cui la chiusura del bilancio d’esercizio annuale fosse stata spostata dal 31 dicembre al 30 giugno?

Le imprese che operano in questo particolare settore di mercato, infatti, a dicembre rilevano il maggiore volume di vendite.

Questo è dovuto alla presenza delle festività natalizie e di fine anno in cui il consumo di prodotti ittici aumenta notevolmente.

Il risultato di questo incremento delle vendite è la presenza di punte massime di crediti commerciali, a seguito delle maggiori vendite in attesa di incasso, e di un aumento dell’utilizzo degli affidamenti bancari per far fronte alle spese di gestione ed al pagamento dei fornitori.

L’approccio di Costruire Sviluppo

L’intervento di Costruire Sviluppo per l’analisi e miglioramento del rating  è cominciato con l’analisi dei dati di bilancio e del cash flow.

Al 31 dicembre l’impresa analizzata risultava sia sovraesposta sia con una minore rotazione dei crediti commerciali.

Pertanto, lo spostamento consigliato al 30 aprile, meglio ancora del 30 giugno, avrebbe consentito una più trasparente esposizione dei dati contabili annuali.

Infatti sarebbero stati evidenziati con chiarezza sia i crediti che le rimanenze.

Queste sarebbero state più allineate e coerenti alle medie mensili ed avrebbero rappresentato una posizione finanziaria netta più corrispondente alla reale situazione ordinaria.

Questo avrebbe favorito ulteriormente l’accensione di affidamenti bancari e/o mutui.

Infatti, la centrale bilanci di Banca d’Italia non riesce a fare delle individuali distinzioni per quanto riguarda la precisa attività svolta da ogni impresa.

Il paragone, invece, è eseguito oggettivamente con il confronto verso imprese similari per dimensione e per macro-settore.

I risultati raggiunti

La specifica attività svolta per l’analisi e miglioramento del rating, ha provocato dei riflessi diretti sulla gestione aziendale.

Infatti, con lo spostamento della chiusura del bilancio contabile dal 31 dicembre al 30 giugno, l’impresa oggetto di analisi ha migliorato il proprio rating di due classi all’interno della scala di rischio di Centrale Bilanci con estrema soddisfazione del management.

 

Vuoi saperne di più su come migliorare il rating della tua azienda  ?

CONTATTACI !

INFO E CONTATTI

Costruire Sviluppo

info@costruiresviluppo.it

www.costruiresviluppo.it

099 9940788